Aloe Lip Scrub DIY // Un bacio è l'apostrofo rosa tra le parole New York e can wait.

16.12.15

Aloe Lip Scrub DIY: Un bacio è l'apostrofo rosa tra le parole New York e can wait.

Chi mi segue da tempo sa che mettermi al lavoro per una beauty creazione è per me uno spasso. Il mio punto di forza nella mia prova allo spignattamento è lo scrub, infatti vi ho parlato più volte di come farlo facilmente con ingredienti che abbiamo già in casa (nel post del 2010in quello del 2011, nel più recente 2015 e su Glamour.it).

Il freddo dell'inverno può rovinare le nostre labbra e quelle che risultano screpolate e piene di antiestetiche pellicine vanno curate e idratate, ma prima ancora trattate con uno scrub delicato.
Questa volta però voglio proporvi una versione top del mio scrub labbra, il Lip Scrub all'Aloe, per baci appassionati sotto il vischio.

L'idea di proporlo in versione natalizia è nata dall'atmosfera e dalla voglia di darvi qualche consiglio per un pensierino homemade da mettere sotto l'albero o da regalare ai vostri invitati durante le cene delle feste.

Aloe Lip Scrub DIY: Un bacio è l'apostrofo rosa tra le parole New York e can wait.

Per fare qualcosa di diverso dal classico scrub olio d'oliva, zucchero e miele (che trovo un pò pastoso per le labbra), ho voluto provare a fare uno scrub bio a base di Aloe usando due prodottini che avevo in casa.
Si tratta dell'Aloe-Oil e l'Aloe Stick Labbra di Zuccari, due prodotti di alta qualità della linea [aloevera]2 Zuccari.

Aloe-Oil è un olio dermocosmetico con succo di Aloe Vera concentrato due volte. Con Acido jaluronico da Aloe e olii essenziali puri al 100% (Tea Tree e Lavanda, Camomilla e Olii naturali di Mandorla e Jojoba), contrasta l'invecchiamento, la disidratazione, lenisce e cura cicatrici e segni dell'acne.

Aloe Stick Labbra è un burro labbra che promuove un effetto barriera e un’azione schermante contro sole, vento e freddo. Ripara e protegge anche le labbra più screpolate, secche e doloranti. Nutre, previene disagi derivanti dalla secchezza e aiuta a cicatrizzare piccole lesioni. E' molto ricco e idratante e oltre all'Aloe contiene Olio di Argan, Burro di Karitè e Vitamina E. Come burrocacao è ideale per tutte le stagioni perchè è con SPF 15 (UVA e UVB) che protegge da freddo e vento e dai raggi solari estivi.

Aloe Lip Scrub DIY: Un bacio è l'apostrofo rosa tra le parole New York e can wait.


Questi sono i due elementi principali del mio Lip Scrub all'Aloe, ma vediamo cosa serve:
- 2 chucchiaini di zucchero
- 1 cucchiaino di Aloe-Oil Zuccari
- 1 cm (un pezzettino) di Aloe Stick Labbra Zuccari
- Jar piccola

Plus:
- Colorante alimentare rosso (meglio se in polvere)
- Aroma alimentare alla vaniglia


Aloe Lip Scrub DIY: Un bacio è l'apostrofo rosa tra le parole New York e can wait.


Dopo aver versato l'olio di Aloe in una ciotolina, aggiungere un pezzettino di burrocacao all'Aloe e scioglierlo, non con fonti di calore ma solo aiutandosi con una forchetta. Il pezzettino di stick labbra è a vostra discrezione, solitamente ne prendo circa un centimetro, a volte anche meno, ma il mio stava terminando e ne ho preso un pezzettino in più. Volendo, per evitare sprechi, si può usare un pizzico di burro di karitè o di qualsiasi burro biologico. Dopo aver sciolto bene il tutto, basta aggiungere due cucchiaini di zucchero, fino a raggiungere una texture abbastanza grumosa e poco oleosa.

Se si vuole fare un bel regalino o vogliamo godere di un rito gustoso e rosa, basta aggiungere una spruzzata di aroma alimentare (io ho scelto vaniglia) e una goccia di colorante, preferibilmente rosso perchè la vita in rosa è molto più bella
Ne basta davvero molto poco perchè questi sono ingredienti a base acquosa e in grandi quantità andrebbero a sciogliere lo zucchero. Proprio perchè a base acquosa potrebbero intaccare gli ingredienti dello scrub quindi consiglio di conservarlo fino ad un massimo di 5-7 giorni. Se ne avete fatto troppo usatelo come scrub per mani o viso.
Proprio ai fini di una conservazione ottimale, consiglio sempre di metterlo in una piccola jar, così da consumarlo in poco tempo.

Aloe Lip Scrub DIY: Un bacio è l'apostrofo rosa tra le parole New York e can wait.

Come lo uso?
Prelevare una giusta quantità di scrub con una paletta o con le dita e strofinare leggermente sulle labbra, per eliminare tutte le pellicine e ammorbidirle grazie agli ingredienti oleosi e burrosi. Lasciare lo scrub in posa per qualche minuto, così da fare assorbire tutte le proprietà. Sciacquare con acqua tiepida e idratare le labbra con l'Aloe Stick labbra Zuccari o con qualsiasi altro stick labbra.
Le labbra saranno lisce e morbide, a prova di baci. 

Aloe Lip Scrub DIY: Un bacio è l'apostrofo rosa tra le parole New York e can wait.

Aloe Lip Scrub DIY: Un bacio è l'apostrofo rosa tra le parole New York e can wait.

Per creare un pacchettino carino, basta decorare la jar con un fiocchetto. Io ho usato un barattolino di mini marmellata in vetro e nel tappo ho incollato un fiocchetto con il bioadesivo.

Ho concluso il tutto con un'etichetta speciale, con una frase ideata da Viv, un'amica e lettrice di New York can wait (che adoro e saluto con tanti bacini scrubbati!): "Un bacio è l'apostrofo rosa tra le parole New York e can wait", non è adorabile?
Da questa frase nasce l'idea per questo semplicissimo tutorial di Natale, ma non solo!

Ovviamente ho creato per voi le etichette del Lip Scrub New York can wait in varie dimensioni, da stampare e incollare nelle vostre creazioni! 

Aloe Lip Scrub DIY: Un bacio è l'apostrofo rosa tra le parole New York e can wait.

Preparate le labbra ai baci sotto il vischio o per quelli allo scoccare della mezzanotte.

Potrebbe interessarti

2 Commenti

  1. Cute post :)
    BLOG M&MFASHIONBITES : http://mmfashionbites.blogspot.gr/
    Maria V.

    RispondiElimina
  2. Proverò sicuramente a farlo, grazie mille per aver condiviso la “ricetta” :3

    RispondiElimina

Thanks for visiting NEW YORK CAN WAIT
Se ti è piaciuto il mio blog lascia un commento, sarai ricambiato con tanti cuoricini.

Seguimi anche su Facebook | Twitter | Instagram | Bloglovin' | Pinterest | Google+ | Tumblr

PRIVACY POLICY - INFO SU PRIVACY COMMENTI

La Blogger

About Me
Alessandra F.
sono una trentenne in formato pocket con 150cm che mi hanno permesso di fingermi "bimba" fino ai 14 anni...e forse lo faccio anche ora.
Vivo a Reggio Calabria, una città in cui sono circondata da Hogan e borse Piero Guidi. Io mi limito a comprare da Zara Kids. Lo smartphone è il prolungamento della mia mano e Instagram è l'album fotografico della mia vita solo perchè provvisto di filtri antiocchiaie. Potrei dire di essere una geek girl, ma ve lo confermerò quando ne capirò il significato.
Sono social sul web ma antisocial off line. Mi basta Twitter.
Alterno deliri rosa cipria e anelli con teschi.
Ah, sono scemissima, ma sono brava a nasconderlo.
Scrivetemi:
alessandra@newyorkcanwait.net


Note & Condizioni

DISCLAIMER E REGOLE DEL BLOG
INFORMATIVA PRIVACY
COOKIE POLICY
COOKIE POLICY in English
CREDITS



CREATIVE COMMONS

New York can wait…
New York can wait di Alessandra F. è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at www.newyorkcanwait.net.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso alessandra@newyorkcanwait.net.

Credits

Some pictures on newyorkcanwait.net have been taken from the web, if you are the holder of rights to images posted on the blog, send me an email to alessandra@newyorkcanwait.net. Please do NOT copy contents from this blog!
-----------------------------------------------------
Alcune foto su newyorkcanwait.net sono state prese dal web, se siete detentori di diritti di immagini pubblicate sul blog, inviatemi una email a alessandra@newyorkcanwait.net. Per favore, NON copiate i contenuti di questo blog!


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione degli autori e senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.

󾠣 BLOG www.newyorkcanwait.net☕ IG instagram.com/newyorkcanwait_󾁀 TW twitter.com/newyorkcanwait_󾆕 Pinterest it.pinterest.com/newyorkcanwait󾆮 Snapchat nycanwait

Posted by New York can wait on Giovedì 29 ottobre 2015
buzzoole code
ABOUT alessandra@newyorkcanwait.net DISCLAIMER E REGOLE DEL BLOG INFORMATIVA PRIVACY COOKIE POLICY COOKIE POLICY in English CREDITS NEWSLETTER Info su Newsletter/Commenti.